martedì 20 gennaio 2009

Torta lunare

Questa ricetta me l'ha passata anni fa mia sorella, la Bè,........è di un buono!!!!
Sostanzialmente è una crostata chiusa con ripieno.
Per la base ( e il coperchio) ho voluto provare la frolla di Adriano ma per rendere onore alla mia sorellina, visto che ho sempre usato la "sua" frolla, vi posto la sua ricetta .

Frolla della Belen
700 gr. farina
250 gr burro (io uso il burro di soia)
200 gr zucchero
2 uova
1 bustina di lievito
1 vanillina ( estratto di vaniglia)
la scorza di un limone gratuggiato non trattato
un pizzico di sale
se serve, un pò di marsala per impastare
Ripieno
1 scatola di pesche sciroppate
1 etto di cioccolato fondente
1 confezione di amaretti
marsala
Io e la Belen la facciamo così:
Per la frolla inizio dalla farina alla quale aggiungo il burro ammorbidito e lavoro velocemente. Dispongo farina e burro a fontana ed esternamente metto lo zucchero, il sale, la vanillina, il lievito, le uova al centro. Continuo ad impastare velocemente fino a formare una "palla" di pasta che faccio riposare in frigo almeno una mezz'ora.
Tolgo dal frigo e preparo due dischi uno più grande dell'altro ( uno sarà il fondo , l'altro il coperchio). Per il ripieno bagno velocemente gli amaretti nel marsala e copro completamente la superficie della torta, (gli spazi vuoti lasciati dagli amaretti vanno riempiti sempre con amaretti sbriciolati bagnati di marsala), taglio a fettine le pesche sciroppate ben scolate dal loro succo e le dispongo sopra gli amaretti, infine grattuggio non troppo fine il cioccolato e anche quello lo dispongo sopra le pesche sciroppate. Chiudo con il coperchio di frolla cercando di far aderire bene la pasta ai bordi ma anche cercando di ricreare le forme tondeggianti degli amaretti in modo da dare l'idea della superficie lunare. Cuocere nel forno per circa 40' a 160°, poi ognuno si regoli con il proprio forno. Si può spolverizzare di zucchero a velo.


P.S. Le foto non rendono onore alla bontà della torta....sigh!

8 commenti:

michela ha detto...

Non ti affliggere per le foto a me sembrano benissimo la frolla sembra frollosa giusta non dura intendo morbidosa..ed io mi mangerei tutta quella fotografata su vedi te.
ciao

paolaotto ha detto...

...la foto rende onore eccome!!!!!
dev'essere deliziosa...assoltutamente da provare. Ciao. Paola

Lo ha detto...

sai che le crostate chiuse sono anche le mie preferite...non so.ma mi piacciono di più!

kristel ha detto...

Ciao, non conoscevo il tuo blog, molto carino. Questa torta mi piace molto anche perché raramente faccio delle torte chiuse. Molto interessante...
A presto!!!

Cannelle ha detto...

Ti sbagli, si vede benissimo che la torta è squisita...guarda un po' che ripieno!!!
Ciao Lulù,complimenti per il blog e per il lavoro che fai;-)
Ti aspetto
Cannelle

Cannelle ha detto...

PS:sul mio blog trovi una iniziativa che può farti avere 60 euro o anche più di buono spesa. Io ho già ricevuto il pacco ed è tutto squisito!!!

Caralulù ha detto...

Grazie ho visto,pensavo infatti di di approfittarne, ti saprò dire! ciao a presto lulù

Lydia ha detto...

Questa ricetta mi ricorda una cara amica che avevo conosciuto sul forum di cucinaita tanti anni fa.
Io adoro tutti i dolci con la pasta frolla